GM Fercioni. L'arte, il teatro, il tattoo

La sicurezza di incidere la pelle di qualcuno ti viene dal saper disegnare
GM Fercioni

Gian Maurizio Fercioni è tatuatore, scenografo e costumista. Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera, ha lavorato nei più grandi teatri dell’Opera in Europa, dalla Scala di Milano allo Staatsoper di Amburgo. Nel 1972 era tra i quattro fondatori dell’allora Salone Pier Lombardo, oggi teatro Franco Parenti. Ha aperto nel cuore di Milano uno dei primi tattoo studio d’Italia.
GM Fercioni ha fatto della sua vita un romanzo d’avventure. Amante della boxe, tradizione di famiglia, è stato anche marinaio e nel porto di Viareggio un pescatore gli ha fatto il suo primo tatuaggio. La curiosità per ciò che non si offre subito alla vista lo ha portato a frequentare le città di notte, che fosse la sua Milano o i quartieri più segreti di Marsiglia. L’amore per i sentimenti profondi e la creatività dell’essere umano lo hanno sempre spinto a riconoscere l’arte in ogni manifestazione umana.
GM Fercioni ama la creatività, è un anarchico, come definisce sé stesso, studia il mondo con gli occhi dell’accademico, pensa e ama come un uomo libero.
Questo libro racconta la sua e le molte storie che ha attraversato.

GM Fercioni. L'arte, il teatro, il tattoo

€ 25,00Prezzo
  • INFO

    Titolo GM Fercioni. L'arte, il teatro, il tattoo
    Autore Gian Maurizio Fercioni con Joana Cuccuru
    Collana Beaux Livres – Vite
    ISBN 9788866492436
    Pubblicazione novembre 2022
    Pagine 168
    Formato 22x22. Volume illustrato a colori